Privacy Policy
splash
Benvenuto!
Il sito è ancora in costruzione, presto potrai trovare tanti articoli interessanti.
Scritto Da Felice Moro il giorno 08 gen 2009

http://www.felicemoro.com/breve-storia-della-comunicazione/

L’articolo è incentrato sulla storia, struttura e funzioni della Comunicazione. La comunicazione è una relazione che si stabilisce tra due o più … (Clicca sul titolo per continuare a leggere l’articolo)

 
Scritto Da Felice Moro il giorno 07 giu 2010

Il Linguaggio esteriore é un processo di trasformazione del Pensiero nella Parola, una sua materializzazione; invece il Linguaggio interiore é il processo inverso, cioé é il processo d’interiorizzazione, quasi di volatilizzazione, del Linguaggio nel Pensiero. Il passaggio dal Pensiero al Linguaggio non é diretto, ma passa attraverso il Significato secondo il seguente schema di mediazione Pensiero –> Significato –> Parola

Scritto Da Felice Moro il giorno 29 mag 2010

La tematica dei rapporti tra il Linguaggio interiore o “Linguaggio per sé” e il Linguaggio esteriore o “Linguaggio per gli altri” costituisce uno dei passaggi più interessanti degli studi di Vygotsky. Nello sviluppo del linguaggio riprende la scansione di Piaget tra Linguaggio autistico, Linguaggio egocentrico e Linguaggio sociale o comunicativo dando un’interpretazione differente della natura del Linguaggio egocentrico.

Scritto Da Felice Moro il giorno 23 mag 2010

E’ una poesia composta in onore di Santa Rita da Cascia, la Santa delle cose impossibili, scritta il 22 maggio 2009, il giorno che la Chiesa dedica alla sua commemorazione.

Scritto in: Poesie
Scritto Da Felice Moro il giorno 20 mag 2010

L lavoro é incentrato sul rapporto tra lo sviluppo e l’insegnamento scolastico. Illustra i risultati delle sperimentazioni della Scuola di Vygotsky su alcune tematiche importanti: il Transfert, l’Area di Sviluppo Potenziale, l’Imitazione, il richiamo alla Montessori, il Rapporto tra i Concetti Sientifici e di quelli Spontanei.

Scritto Da Felice Moro il giorno 15 mag 2010

Il Rapporto tra lo Sviluppo Mentale del Bambino conseguito per effetto della Maturazione Nerofisiologica spontanea e gli effetti dell’Apprendimento conseguiti con l’Istruzione Scolastica

Scritto Da Felice Moro il giorno 26 apr 2010

L’Onomatopea é una figura retorica che imita il suono delle parole o i rumori fisici degli oggetti, delle azioni e delle cose.C’é un’O. Primaria e un’O. Secondaria. Sia l’O. che la Poesia dànno un notevole contributo alla Lingua italiana

Scritto Da Felice Moro il giorno 23 apr 2010

La Lingua Italiana é una forma comunicativa di alta condensazione simbolica, ha un codice elaborato e si articola in sottocodici e registri. I Dialetti sono lingue locali poco evolute, hanno codice formale ristretto e proposizioni contratte, ellittiche di alcune parti strutturali: soggetto o predicato.

Scritto Da Felice Moro il giorno 18 apr 2010

Sonetto (in sardo) commemorativo della visita del Pontefice Benedetto XVI in Sardegna, inviatogli per gli auguri di Buon Compleanno del suo 83° genetliaco.

Scritto in: Poesie
Scritto Da Felice Moro il giorno 16 apr 2010

L Lingua é un universo simbolico complesso che consta di diverse parti e tutte queste contraggono relazioni reciproche sia sull’Asse Paradigmatico sia su quello Sintagamatico nella parola e nella frase.

Scritto Da Felice Moro il giorno 27 mar 2010

La Lettura e la Scrittura sono due attività simboliche complementari. Leggere significa decodificare messaggi formulati da altri.I fattori fondamentali sono le conoscenze fonologiche, morfologiche e lessicali della lingua.